fbpx

British Airways sperimenta la realtà virtuale

Visitare luoghi di tutto il mondo senza spostarsi da casa. Fantascienza? No. È l’operazione resa possibile grazie alle più recenti tecnologie legate alla realtà virtuale, messa in campo da British Airways.
La compagnia aerea ha sfruttato il visore Oculus Rift per consentire ai viaggiatori europei di immergersi nell’atmosfera degli Stati Uniti, indossando il dispositivo.
Il visore ‘Oculus Rift’ utilizza filmati girati nella vita reale con una speciale attrezzatura di 6 videocamere e i 6 video ottenuti vengono montati assieme per creare un’esperienza visiva a 360° e ad alta risoluzione. Così British Airways ha proposto tre esperienze di viaggio negli Stati Uniti: i clienti che hanno provato a Milano, Francoforte e Parigi la tecnologia, hanno domato un cavallo selvaggio in Texas, hanno corso in rollerblade sotto il sole della California e hanno pattinato sul ghiaccio davanti allo skyline di New York.