Tie Break con Jetbit

Ogni anno si rinnova l’emozione, quella vera, che fa tremare le gambe. Lunedì saremo a Roma al Teatro dell’Angelo, per vivere di nuovo in prima persona l’Italian Sportrait Awards.
Quando si partecipa ad un progetto totalmente, dall’inizio alla conclusione e oltre ancora, l’evento finale è il momento in cui si tocca con mano il risultato delle attività di marketing e comunicazione: non è solo una valutazione di carattere numerico (quanti visitatori, quanti ospiti, quanti articoli pubblicati), ma è soprattutto “qualitativa”, quanta emozione è riuscito a convogliare lo sport, quanto interesse nutre ancora la gente per le gesta di grandi atleti, quanta passione viene generata dagli sport cosiddetti “minori”.
Quest’anno, di certo, abbiamo giovato del vantaggio di una media partnership con la Gazzetta dello Sport e Tutto Sport, i due storici quotidiani sportivi e dell’esperienza acquisita nelle edizioni 2013 e 2014.
I protagonisti della serata saranno Beatrice Vio, schermitrice vincitrice dell’Italian Paralympic Award 2014; Vincenzo Arecchia, bronzo ai Mondiali di Sofia 2014; Carolina Kostner, plurimedagliata pattinatrice artistica su ghiaccio; Libania Grenot, primatista nazionale e campionessa europea in carica dei 400 metri piani; Sara Cardin, campionessa del mondo di karate; Francesco Cecchini, campione del mondo di flat track; Aurora Tognetti, stella mondiale del pentathlon moderno; Simona Quadarella, nuotatrice medaglia d’oro ai II Giochi olimpici giovanili estivi; Terryana D’Onofrio, campionessa di karate; Vincenzo Abbagnale, canottiere italiano; Armin Zoeggeler, Il più grande campione di slittino artificiale.
Dietro ogni nome una storia e, soprattutto, un sogno.
Sul palco si esibiranno la farfalla Elisa Santoni, ex capitano della Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica; il lupo Carlo Molfetta, campione olimpionico di taekwondo; il signore del ring Roberto Cammarelle, pluricampione dei Supermassimi.

Saremo spettatori privilegiati del miracolo che lo sport riesce ancora a produrre: di fronte ai grandi campioni – quelli capaci di allenarsi senza tregua, nonostante le difficoltà e di porsi sempre nuovi obiettivi – l’aria si riempie di adrenalina, stupore, entusiasmo.

Oggi due belle sorprese fresche fresche in tema di Italian Sportrait Awards: la nostra brochure dedicata allo sport e l’articolo de Il Quotidiano della Basilicata, che vede protagonista Terryana D’Onofrio, vincitrice nella categoria “Giovani Donne”.
Si parte, direzione Italian Sportrait Awards.

sport