E tu sei responsive? | Google premia i siti ottimizzati per il mobile

Ottime notizie per chi da tempo porta avanti la filosofia del design responsive: dal 21 aprile Google modificherà i criteri di indicizzazione nelle SERP (pagine dei risultati), introducendo una revisione del proprio algoritmo.
L’annuncio arriva direttamente dal blog del gruppo di Mountain View, dedicato ai webmaster:

“A partire dal 21 aprile espanderemo il nostro utilizzo del mobile friendly come criterio per il ranking. Questo cambiamento interesserà le ricerche mobile in tutte le lingue a livello mondiale e avrà un impatto significativo sui risultati. Di conseguenza, per gli utenti sarà più facile trovare link rilevanti e di qualità ottimizzati per i loro dispositivi.”

L’obiettivo è sempre quello di facilitare gli utenti nella ricerca dei contenuti più interessanti, ma anche accessibili da qualsiasi dispositivo.
Ci sarà quindi una forte spinta verso l’alto per le pagine dei siti con un layout ottimizzato per la navigazione da dispositivi mobile, ovvero smartphone e tablet.

Noi siamo già pronti.

test

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *