B2B e social: una approccio vincente per il business della tua azienda

I social network possono davvero servirmi a generare business?

Spesso ci troviamo a dover rispondere a professionisti e imprenditori che sembrano comprendere le potenzialità pubblicitarie di social media come Facebook, Instagram o Youtube, ma non sanno se la loro azienda potrà raggiungere i giusti clienti attraverso questi canali online.

Si ha infatti la percezione che il social marketing possa acquisire facimente potenziali clienti nel B2C, dove la vendita di molti prodotti destinati al cliente finale può avvenire anche direttamente sui social, mentre sia poco efficace se si cerca di raggiungere e comunicare in modo appropriato con altre aziende di settore.

In realtà tutti sono presenti sui social, le aziende così come i consumatori. Per raggiungere il proprio target, che sia nel B2B o B2C, bisogna  strutturare la giusta strategia di comunicazione e sviluppare contatti in maniera tecnica e professionale.

I social media possono essere utili anche nel B2B: creando contenuti di valore per lead e influencer, possono generare business reale.

Il Social Media Marketing ha come obiettivo quello di convertire le visualizzazioni o prospect in clienti effettivi.
Il raggiungimento di questo obiettivo passa per queste 4 componenti:

  1. Identificazione e comprensione dettagliata del cliente
    Conoscenza approfondita dei comportamenti, delle abitudini e dei desideri dei clienti attuali e di quelli potenziali per identificare le sensibilità con le quali iniziare un rapporto.
  2. Competenza nella materia
    La capacità innovativa delle aziende B2B e la competenza approfondita del personale sono gli elementi fondamentali per la creazione di contenuti di valore nei social network.
    I prospect e gli influencer sono fortemente attratti e interessati a questo tipo di contenuti.
  3. Vendite basate sulle relazioni
    Considerando i due fattori tipici del business B2B come il Total Lifetime Value, inteso come il fatturato apportato ad un’azienda dal cliente durante tutto il suo rapporto d’affari, e la lunghezza del selling process, diventa immediatamente chiara l’importanza della costruzione di relazioni forti con i lead e gli influencer.
  4. Evoluzione degli strumenti
    Le aziende B2B già da tempo utilizzano comunicazioni di valore con i propri clienti e con i prospect; i contenuti di newsletters, riviste, cataloghi tecnici, forniscono informazioni operative dedicate alle loro attività. L’evoluzione è negli strumenti di comunicazione, come l’utilizzo di un canale YouTube dedicato al training sui prodotti aziendali.

I social media possono rivelarsi nel B2B canali per creare rapporti forti e di valore tra le aziende.
Un business, di ogni dimensione, attraverso i social media può trovare nuovi clienti in tutto il mondo che si tramutano in nuovi ricavi.

Sviluppa la tua strategia di Social Marketing con #Jetbit, potrai sorprenderti delle potenzialità commerciali della tua impresa.

Jetbit, coraggiosi come te