Italian Sportraits Awards

Italian Sportraits Awards: lo sport ha un’anima digital

Serata di premiazione per gli Italian Sportraits Awards, una manifestazione di cui vi abbiamo già parlato nei mesi scorsi, se vi foste persi l’articolo, potete trovarlo qui. Ma cosa c’è dietro il successo di una manifestazione di questo calibro che ha raggiunto circa 35.000 votazioni online e migliaia di reazioni social?

Jetbit Digital Agency digital e media partner degli ISA

Anche quest’anno Jetbit è stata digital e media partner dell’evento, supportando l’iniziativa con un lavoro a 360 gradi. Di cosa ci siamo occupati?

  • analisi, progettazione e realizzazione sito web;
  • struttura ed implementazione sistema di votazione;
  • grafiche offline ed online;
  • supporto video rassegna stampa.

In particolare, l’implementazione del sistema di votazione online ci ha permesso di capire ancor più da vicino, quanto il digital sia fondamentale. Un ottimo mezzo per avvicinare lo sport ad ogni tipologia di utente. A riprova di ciò, vi è la particolare attenzione che le principali emittenti televisive come Sky Sport, le reti Rai e Mediaset hanno rivolto all’iniziativa

Isa
Italian Sportraits Awards: Marcell Jacobs

Marcell Jacobs per gli Italian Sportraits Awards

Special Guest della serata, il campione olimpico dei 100 metri piani Marcell Jacobs. Vincitore di ben tre premi: Top uomini, top team uomini, con i compagni della 4×100 Lorenzo Patta, Fausto Desalu e Filippo Tortu e Il Campione dei ragazzi, il premio assegnato da una giuria interamente composta da ragazzi under 16, il campione si è detto ben felice di rappresentare un esempio per i ragazzi.

Paolo Camossi, allenatore dell’uomo più veloce al mondo è stato eletto allenatore dell’anno, un riconoscimento consegnato dallo stesso Marcel.

Gli altri premi

Atletica leggera protagonista anche nella categoria giovani donne dove a vincere è stata la campionessa paralimpica Ambra Sabatini mentre la categoria giovani uomini è andata all’oro nel taekwondo Vito Dell’Aquila, che ha bissato il titolo vinto nell’edizione 2021. Sul palco con il giovane pugliese un altro dei finalisti della categoria, il bronzo di Tokyo Federico Burdisso.

Judo e canoa delle categorie rivelazioni donne e uomini con Maria Centracchio e Manfredi Rizza, ad impreziosire il palco assieme ai due vincitori i campioni di karate Viviana Bottaro e Luigi Busà e Giorgia Bordignon per il sollevamento Pesi. Le ragazze campionesse d’Europa del Volley sono le nuove vincitrici della categoria team top donne, rappresentate da Silvya Nwakalor. Assente la vincitrice della categoria top donne, Vanessa Ferrari, che ci ha tenuto a ringraziare giuria e pubblico con un video messaggio.

Il connubio vincente tra sport e spettacolo

Non soltanto sport ma anche spettacolo durante la serata, con la presenza di Matilde Gioli, omaggiata dai campioni di nuoto sincronizzato Manila Flamini, Lucrezia Ruggiero e Giorgio Minisini con un voucher per seguire i campionati europei di nuoto in programmazione ad agosto a Roma.

Tra gli ospiti anche Carmine Faraco, il comico che ha intrattenuto il pubblico in sala con i suoi cavalli di battaglia e da Annalisa Minetti premiata per l’impegno dimostrato nel sociale attraverso iniziative sportive.