Truth su app store

Truth, il social di Donald Trump arriva su App Store

Si chiama Truth ed è l’ufficiale ritorno di Donald Trump sui social.

Proprio così,dopo che l’anno scorso diverse piattafore lo avevano praticamente bandito, l’ex presidente è tornato sui social tramite un’App che per il momento è disponibile su App Store.

Truth Social: cosa c’è dietro?

Sono sempre di più le società tecnologiche che “professando la libertà di parola” sperano di attirare utenti che hanno visto censurare le proprie opinioni dalle piattaforme social più conosciute. Proprio con questo obiettivo nasce Truth Social, guidata dalla Trump Media & Technology Group (Tmtg), anche se finora nessuna delle nuove società si è avvicinata alla popolarità delle loro controparti tradizionali.

Ancora molti dubbi in merito

Sono molti i dubbi riguardanti la Tmtg, che è vista con scetticismo da alcuni nei circoli tecnologici e dei media. Non è chiaro, ad esempio,da dove provengano le fonti finanziarie dell’azienda. Le pretese però, sembrano essere piuttosto alte. Tmtg intende quotarsi a New York tramite una fusione con la Digital World Acquisition Corp (Dwac) e riceverà 293 milioni di dollari in contanti che Dwac detiene in un trust, sempre che nessun azionista Dwac riscatti le proprie azioni. Dalle ultime novità in merito, pare inoltre che a dicembre scorso la società abbia raccolto 1 miliardo di dollari di finanziamenti da investitori privati; che però nono saranno disponibili fino alla chiusura dell’accordo Dwac.

Truth Social: a che punto siamo?

L’app è disponibile per il download negli Stati Uniti ed è stata automaticamente scaricata sui dispositivi Apple degli utenti che ne avevano fatto già richiesta.
Al momente, alcuni utenti segnalano problemi con la registrazione del proprio account.